AfriGO



Una biblioteca che brucia


Nel lontano 1962 presso L’UNESCO a New York a conclusione della sua ricca ed appassionante allocuzione  a supporto delle sue erudite e documentate argomentazioni a supporto della Tradizione Orale da riconoscere come fonte di conoscenza storica, il saggio narratore maliano  Ahmadou Hampaté Ba dichiarò : “In Africa Nera, un anziano che muore è una biblioteca che brucia”.

Il nostro progetto ripercorre  lo stesso cammino alla scoperta della tradizione orale quale fonte di saggezza e grande risorsa da attingere nei detti, proverbi, aneddoti, racconti, citazioni, fiabe, favole.

Il progetto consente inoltre di apprezzare la figura del Griot, maestro della Parola nella cultura africana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.